Grande tempio di Abu Simbel.

Aswan ad Abu Simbel.

Ci sono un sacco di tour per portarvi da Aswan ad Abu Simbel: la nostra storia é un po’ travagliata, ma ce l’abbiamo fatta. Abbiamo aspettato fino all’ultimo momento per prenotare un tour (questo significa: il giorno prima) al fine di ottenere il miglior prezzo. Ma abbiamo aspettato troppo a lungo e hanno cancellato la nostra prenotazione.

Era la sera prima e non c’era nessuna prenotazione online che potevamo fare per il giorno dopo (hanno bisogno di un paio di giorni di anticipo per le prenotazioni online). Così siamo andati a piedi alla stazione ferroviaria, per vedere se potevamo arrivare in treno. Qui abbiamo scoperto che NON SI PUÓ ANDARE AD ABU SIMBEL IN TRENO: devi prenotare un tour privato al mattino presto perché il viaggio è lungo e tutti i van partono insieme. (Ti dicono che è a causa del rischio di essere derubato sulla strada… )

Abbiamo iniziato a chiedere ai tassisti, che chiaramente ci ha dato prezzi molto alti (troppo alti).

Un uomo che era nei paraggi ha ascoltato la nostra conversazione con un tassista, ci ha portato in un ristorante e ci ha detto di aspettare lì perché aveva un amico che conosceva qualcuno che vendeva tour (a quanto pare è così che funziona in Egitto!). Ha portato il ragazzo lì; abbiamo comprato i nostri biglietti (ad un prezzo molto ragionevole rispetto agli altri: 20 dollari a persona) ed é cosí che ci siamo accaparrati due posti per andare ad Abu Simbel il giorno successivo!

Assuan ad Abu Simbel.

Abu Simbel – Aswan.

Dopo due ore di visita, la via del ritorno Abu Simbel – Aswan è lo stesso viaggio di tre ore e ti riporteranno nello stesso posto nel quale ti avevano prelevato. Eravamo davvero stanchi, poiché per arrivare presto ad Abu Simbel i tour partono alle 4 di mattina, quindi nel viaggio di ritorno abbiamo principalmente dormito, anche perché quello che si vede fuori è sabbia e un paesaggio arido.

Ricostruzione di Abu Simbel.

La ricostruzione di Abu Simbel, sito di due templi costruiti dal re egiziano Ramses II, ora situato nel governato di Assuan, ebbe luogo nel 1960 attraverso un complesso lavoro di ingegneria. I templi furono recuperati dalle acque straripanti del fiume Nilo che fuoriuscirono dalla rottura della diga di Assuan. Spostare i templi è stato un lavoro enorme, che ha previsto il taglio delle statue in blocchi tra le 3 e le 20 tonnellate di peso e il loro ri-assemblaggio esattamente com’ erano nel suovo sito. Ci sono voluti quasi 5 anni, circa 3.000 lavoratori e costi (negli anni ’60) di circa 42 milioni di dollari.

Le quattro colossali statue di Ramses di fronte al tempio principale sono spettacolari esempi di antica arte egizia.

Ricostruzione di Abu Simbel.

Tour da Aswan ad Abu Simbel.

Il tour da Aswan ad Abu Simbel era in un mini van condiviso (eravamo 12 persone) con aria condizionata. L’autista ci è venuto a prendere da un hotel all’ingresso della città alle 3 del mattino e ci sono volute 3 ore per arrivare. Questi tour ti fanno arrivare lì la mattina presto al momento dell’apertura e ti lasciano 2 ore per goderti la visita. Il biglietto d’ingresso era di 215 sterline egiziane (circa 13 dollari). 

Se vuoi vedere altre fantastiche foto di Abu Simbel, consulta il nostro Instagram: https://www.instagram.com/p/B1Hcho3j2ky/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.